Sabato, 26 Novembre 2022
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Morte Principe Sforza Ruspoli, il cordoglio della sindaca Gubetti

Gonfalone cittadino ai funerali di venerdì 28/10

redazione mercoledì 26 ottobre 2022
sforza ruspoliCERVETERI - "Ieri all'età di 95 anni è venuto a mancare il Principe Lillio Sforza Ruspoli, considerato uno degli ultimi nobili dell'aristocrazia romana. Una figura estremamente legata alla nostra Cerveteri e che in quasi un secolo di vita ha segnato profondamente il nostro territorio. Pur politicamente opposti, di lui ricorderò la tempra che anche in età avanzata non lo ha mai abbandonato, portandolo nel 2017 a candidarsi a Sindaco della nostra città all'età di 92anni con una propria lista civica. Seppur vivesse stabilmente a Roma, di sovente sceglieva di trascorrere delle giornate all'interno del suo Palazzo a Cerveteri, dove tra l'altro il nostro Comune, da tanti anni può fruire dei locali di Sala Ruspoli, un locale una volta adibito alle feste e che oggi, su concessione proprio di Ruspoli, è un luogo di incontro e di tanti eventi culturali aperti a tutta la città. Venerdì 28 ottobre alle 12, nella Basilica di San Lorenzo in Lucina a Roma, i funerali solenni ai quali il Comune di Cerveteri parteciperà con il Gonfalone cittadino. Alla sua famiglia e ai suoi cari, giungano a nome mio e dell'amministrazione comunale tutta le più sentite condoglianze".

Così il sindaco di Cerveteri Elena Gubetti in occasione della scomprasa del Principe Sforza Ruspoli.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Ladispoli, Acea Ato2: le nuove procedure per i servizi

Le spiega il consigliere delegato Filippo Moretti

redazione martedì 25 ottobre 2022
acea ato2LADISPOLI - "Come è noto dal 30 settembre 2022 la gestione dell'Acquedotto e della Fognatura Comunali è stata trasferita, per obbligo di Legge, da Flavia Servizi s.r.l. ad Acea Ato2 s.p.a.. Riteniamo importante comunicare ai cittadini le nuove procedure che consentiranno di accedere ai servizi e inoltrare segnalazioni che riguardino il sistema idrico e le fognature".

Queste le parole del consigliere Filippo Moretti, delegato al sistema idrico integrato, che ha ritenuto necessario chiarire le nuove procedure previste sotto la gestione Acea. "E' ovvio – ha proseguito Moretti – che il Comune continuerà a mantenere un filo diretto con Acea per garantire tempestività di intervento ed efficienza nell'erogazione dei servizi agli utenti. E' prevedibile un periodo di assestamento dovuto al "passaggio delle consegne" tra Flavia ed Acea ma siamo fiduciosi che il sistema entrerà presto in piena efficienza".

Per segnalazioni di guasti o emergenze idriche e fognarie e per la richiesta di pronto intervento è attivo tutti i giorni h 24 il Numero Verde 800.130.335.

Per allacci, volture, subentri, attestazioni ed in generale tutti i servizi commerciali idrici e fognari gli utenti possono:

- accedere al sito web www.gruppo.acea.it nella sezione dedicata "Acqua > Acea Ato2" link https://www.gruppo.acea.it/al-servizio-delle-persone/acqua/trova-risolvi/nuovo-allaccio;

- chiamare il Numero verde 800.130.331 attivo dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 19:00, il sabato dalle 08:00 alle 13:00 (eccetto festivi);

·Per ottenere l'autorizzazione allo scarico di acque reflue industriali in pubblica fognatura, oppure il rinnovo della stessa, la richiesta deve essere inoltrata al SUAP del Comune, seguendo le modalità e utilizzando la modulistica reperibile nella sezione dedicata "Acqua > Acea Ato2" link https://www.gruppo.acea.it/al-servizio-delle-persone/acqua/trova-risolvi/nuovo-allaccio.

·Casette dell'acqua – Acea Ato2 non ha preso in carico le casette dell'acqua dislocate nel nostro Comune, che pertanto sono state chiuse. Acea Ato2 attiverà proprie casette dell'acqua.

·Caditoie acque piovane - Acea Ato2 non ha preso in carico le caditoie delle acque piovane, che continuano ad essere gestite dal Comune. Per segnalazioni sulle caditoie delle acque piovane inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

·Fontanelle pubbliche - Acea Ato2 non ha preso in carico le fontanelle pubbliche, che continuano ad essere gestite dal Comune. Per segnalazioni sulle fontanelle pubbliche inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

·Per ottenere l'autorizzazione allo scarico di acque reflue domestiche fino 50 a.e. sul suolo, oppure il rinnovo della stessa, la richiesta continua ad essere presentata al Comune, seguendo le modalità e utilizzando la modulistica reperibile sul sito web www.comunediladispoli.it nella sezione dedicata "Modulistica > Acquedotto Fognatura e Scarichi Acque Reflue https://www.comunediladispoli.it/modulistica.php.

Se dopo la lettura della documentazione e della modulistica permangono dubbi, gli utenti possono contattare il Comune alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Caso Di Berardino, Gubetti: Sbagliate le notizie diffuse

"Il suo ricorso al Tar non è stato accolto"

redazione lunedì 24 ottobre 2022
Elena Gubetti Tg2CERVETERI - "Ogni ricorso della signora Bruna Di Berardino è stato rigettato ed ogni appello presentato sia per la decadenza della concessione per il posteggio per l'esercizio dell'attività di vendita su aree pubbliche, sia per l'ulteriore ricorso contro l'ingiunzione per la rimozione della struttura. Sentenze entrambe confermate dal Consiglio di Stato. Sono pertanto erronee le informazioni che in questi ultimi giorni hanno riportato alcune testate giornalistiche del territorio sulla vicenda legata all'ex spazio espositivo e vendita posizionato davanti la Necropoli Etrusca della Banditaccia".

A dichiararlo è Elena Gubetti, Sindaco di Cerveteri, a seguito degli articoli della stampa locale relativamente i contenziosi giudiziari esistenti tra la ex titolare del punto vendita e il Comune di Cerveteri.

La vicenda parte nel 2014, quando la Polizia locale elevò a Di Berardino una multa di oltre cinquemila euro per il chiosco di sua proprietà posizionato davanti alla necropoli della Banditaccia. A guidare il Comune era Alessio Pascucci che aveva anche aveva proposto un'ordinanza di demolizione per abuso edilizio dell'espositore e la proposta di sospensione della licenza.

Di Berardino presentò ricorso al al Tar che le diede ragione, ma il successivo ricorso al Consiglio di Stato presentato dal Comune (sulla licenza) la vide soccombere nel giudizio. 

La recente della Corte di Cassazione si è espressa sulla multa ma è entrata anche nel merito della licenza, rinviando la causa al Tribunale Civile di Civitavecchia.

"Non sono pertanto corrispondenti al vero le notizie uscite in questi giorni sulla stampa locale – spiega la sindaca Gubetti – la verità è che il ricorso della signora Di Berardino non ha ottenuto alcun accoglimento da parte del Tar del Lazio. Per quanto riguarda invece la multa da cinquemila euro comminata alla Sig.ra Di Berardino, c'è da precisare che la Cassazione non l'ha annullata, ma semplicemente ha rinviato la causa al Tribunale Civile di Civitavecchia per una nuova valutazione, dove saranno utilizzate con ogni probabilità le sentenze del Tar e del Consiglio di Stato nel frattempo intervenute. Con l'occasione, ringrazio l'ufficio Legale del Comune di Cerveteri ed in particolar modo gli avvocati Enza Intoccia e Valerio Morini, che hanno seguito l'intero iter giudiziario".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Ladispoli, per Albo scrutatori domande entro novembre

I requisiti necessari per l'iscrizione

redazione lunedì 24 ottobre 2022
elezioni comuneLADISPOLI - L'Amministrazione comunale di Ladispoli informa che gli elettori iscritti nelle liste elettorali del Comune che desiderano essere inseriti nell'Albo delle persone idonee all'ufficio di scrutatore presso i seggi elettorali dovranno presentare domanda entro il mese di novembre 2022.

L'inclusione nell'Albo è subordinata al possesso dei seguenti requisiti: essere elettore del Comune, avere assolto gli obblighi scolastici, non appartenere ad una delle categorie elencate nell'articolo 30 del Testo Unico approvato con D.P.R. 30 marzo 1957, n 361 ed art. 23 del Testo Unico approvato con DPR 16 maggio 1960, n 570.


Share on Facebook
Categoria: cronaca

Ladispoli piange la scomparsa di Furio Civitella

Il cordoglio del sindaco Grando

redazione domenica 23 ottobre 2022
luttoLADISPOLI - "Con la scomparsa di Furio Civitella Ladispoli perde un uomo che ha sempre creduto nell'importanza dell'impegno civico e sociale al servizio della nostra città. Medico molto stimato ed ex sindaco, il dottor Furio Civitella ha contribuito a scrivere pagine importanti della storia di Ladispoli. A nome mio personale, della Giunta, del Consiglio Comunale e dell'intera comunità esprimo ai suoi cari, in questo momento di grande dolore, le più sentite condoglianze".

Lo ha dichiarato il sindaco di Ladispoli, Aessandro Grando.

Share on Facebook