Sabato, 26 Novembre 2022
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Ladispoli celebra i 25 anni di Torre Flavia con un convegno

"Riflessioni e proposte per la sua tutela"

redazione venerdì 21 ottobre 2022
anniversario torre flaviaLADISPOLI - Venerdì 28 ottobre, nell'aula consiliare Fausto Ceraolo a Ladispoli, con inizio alle 9.30, si terrà la conferenza per il venticinquesimo anniversario dell'istituzione del Monumento naturale Palude di Torre Flavia "Riflessioni e proposte per la sua tutela".

Dopo i saluti istituzionali di Alessandro Grando (Sindaco del Comune di Ladispoli), Rocco Ferraro (Consigliere delegato Transizione Ecologica, Ambiente, Aree Protette, Tutela Animali - Città metropolitana di Roma Capitale), Elena Gubetti (Sindaco del Comune di Cerveteri), Filippo Moretti (Delegato alla Palude per il Comune di Ladispoli), Roberto Giardina (Delegato alla Palude per il Comune di Cerveteri), Alessio Argentieri (Dirigente del Servizio 3 "Aree protette - Tutela della biodiversità" Dip. III e del Servizio 2 "Geologico, difesa del suolo – Risorse agroforestali- Rischi territoriali" Dip. IV - Città metropolitana di Roma Capitale), si entrerà nel vivo dei lavori che saranno coordinati da Alessio Argentieri (Dirigente Servizio 3- Dip. III Città metropolitana di Roma Capitale) e Corrado Battisti (Funzionario Referente MN Palude di Torre Flavia Servizio 3, Dip. III Città metropolitana di Roma Capitale) e moderati dagli studenti degli Istituti scolastici.

Per "La Palude di Torre Flavia: Ieri" alle ore 10:00 l'intervento "La storia (dagli anni '30 agli anni '80): Bonifiche e Piscicoltura" con Sandro Mantovani e Filippo Moretti; alle ore 10:15 "Gli anni '90 - L'istituzione dell'area protetta attraverso le testimonianze" con Francesco Mantero e Stefano Panzarasa.

Per "La Palude di Torre Flavia: oggi", alle 10:30 "La gestione attuale dell'area protetta" con Corrado Battisti (Le categorie di attività di gestione) alle 10:45 "Le attività scientifiche – La Stazione di Ricerca LTER" con Filippo Moretti e Corrado Battisti (rapporti con gli Enti di ricerca, le Università, tesi, stage, tirocini – Le ricerche in atto) alle 11:00 "La gestione come attività partecipata" la parola a chi supporta la gestione dell'area protetta: Istituzioni, Enti preposti al controllo, Associazioni e volontari, Attività economiche, Mezzi di informazione, Scuole.

Per "La Palude di Torre Flavia: domani" alle 12:00 "La prima area protetta gestita dai bambini: Energia pura" con il saluto dei piccoli manager dell'area protetta, in rappresentanza delle scuole di Ladispoli e Cerveteri: insegnanti e studenti; C. Melone, I. Alpi, S. D'Acquisto, Ladispoli 1, 2, 3, G. Cena.

Per visionare il programma completo https://www.comunediladispoli.it/monumento.../notizia

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Manziana, spostamento del mercato rionale del giovedì

Dal 27/10 si terrà in Via Roma

redazione venerdì 21 ottobre 2022
mercatoMANZIANA - Il Comune di Manziana comunica che successivamente alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da SARS COVID-19, il mercato settimanale non si svolgerà più all'interno dello stadio comunale "V. Marcozzi". Infatti, il 19 ottobre scorso è stata revocata l'ordinanza n. 22 del 25/05/2022 con la quale si era reso necessario individuare un'area idonea al fine di garantire l'opportuno distanziamento tra i banchi espositivi.

Pertanto, è stato disposto che dal 27 ottobre 2022, in via temporanea ed assolutamente sperimentale, il mercato settimanale del giovedì verrà spostato, dall'attuale collocazione, alla nuova individuata in Via Roma, (tratto compreso tra intersezione Via IV Novembre e P.zza Tittoni), P.zza Tittoni, L.go Gioacchino Fara e C.so Vittorio Emanuele (tratto compreso tra P.zza Tittoni e Via Tito Salvatori).

Il Comune informa anche che al fine di consentire il regolare svolgimento dell'evento, si rende necessario predisporre un'adeguata regolamentazione del traffico locale.

Quindi, è stato disposto che dal giorno 27 ottobre 2022, dalle ore 06.00 alle ore 15.00:

il divieto di sosta con zona rimozione in Via Roma (tratto compreso tra l'intersezione con Via IV Novembre e P.zza Tittoni), in P.zza Tittoni e C.so Vittorio Emanuele, ambo i lati, tratto compreso tra P.zza Tittoni e intersezione Via T. Salvatori;

il divieto di transito in tutte le aree predette;

l'istituzione del doppio senso di circolazione in Via IV Novembre, tratto compreso tra Via Roma e Via XXIV Maggio;

che l'accesso dei mezzi di soccorso avvenga lungo la direttrice Via Strada Croce, Via Cerveteri, P.zza del Mattiolo, Via del Mattiolo, P.zza delle Fonti, P.zza Tittoni;

il divieto di transito ai mezzi superiori ai 35 q in Via Roma. I mezzi delle autolinee CO.TRA.L. provenienti da Roma dovranno effettuare le fermate sulla Via Braccianese Claudia al Km. 27+300 e in Via dei Platani fronte Cimitero comunale.

Per maggiori informazioni, consultare l'Ordinanza n. 47 del 19/10/2022:


Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cotral, attivata corsa Bassano-Bracciano con transito a Manziana

Grazie all'interessamento del Comune di Manziana

redazione venerdì 21 ottobre 2022
tplMANZIANA - L'amministrazione comunale di Manziana informa che a partire dal prossimo venerdì 21 ottobre, sarà attiva la corsa Cotral Bassano Romano-Bracciano delle 16.05 con transito a Manziana.

Diverse erano state le segnalazioni pervenute all'Amministrazione Comunale riguardanti il disagio causato dall'assenza di corse COTRAL SPA sulla linea per il Comune di Bassano Romano (VT), in particolare in determinate fasce orarie.

Dal 3 ottobre 2022 infatti, gli studenti dell'Istituto Tecnico di Bassano Romano terminano le lezioni nel pomeriggio dopo le ore 16.00 e non hanno la possibilità di rientrare presso le proprie abitazioni autonomamente per la mancanza di corse in questa fascia oraria, creando chiaramente grandi difficoltà alle famiglie ed innumerevoli preoccupazioni.

L'amministrazione comunale ha esposto il problema a COTRAL SPA che ha risposto positivamente e risolto il disagio.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Unione Inquilini Ladispoli: da Acea Ato2 primi disservizi

Anomalie su aggiornamento dati anagrafici

redazione giovedì 20 ottobre 2022
unione inquiliniLADISPOLI - Da Unione Inquilini Ladispoli riceviamo e pubblichiamo.

In qualità di associazione Unione Inquilini Ladispoli posta a tutela dei cittadini, riteniamo doveroso sottoporre all'attenzione di tutta la comunità la problematica che ci è stata sollevata da numerosi utenti di Ladispoli, inerente al passaggio del servizio idrico da Flavia acque ad Acea Ato2 S.p.a. avvenuto lo scorso 1 ottobre.

Come noto in questi giorni Acea, quale nuovo gestore subentrato nei rapporti contrattuali, sta provvedendo ad inviare ai residenti di Ladispoli una comunicazione ufficiale relativa all'avvio del servizio idrico, contenente l'aggiornamento dei dati anagrafici necessari per la fatturazione.

Sul punto segnaliamo che molti cittadini hanno riscontrato delle anomalie. In particolare, il gestore avrebbe attribuito un numero superiore di residenti all'interno delle abitazioni derivandone un'illegittima maggiorazione nei costi del servizio.

Invitiamo, pertanto, coloro che riceveranno la comunicazione nei prossimi giorni ad effettuare i controlli necessari. Laddove i consumatori dovessero individuare irregolarità, consigliamo di contattare il numero 800130331 entro il 31 ottobre p.v. al fine di regolarizzare la propria situazione, garantendo in tal modo la tutela dei propri diritti.

Questa è soltanto una delle numerose conseguenze dell'evidente corto circuito che ha caratterizzato il passaggio di consegne da Flavia acque ad Acea Ato2 e noi come associazione ricordiamo l'importanza della tutela del consumatore quale parte "debole" del contratto, rispetto a pratiche commerciali scorrette.

Preso atto della complessità della situazione, è bene che ognuno di noi si ponga in un'ottica di autotutela, verificando attentamente la correttezza dei dati contenuti nelle comunicazioni.

Restiamo comunque a disposizione dei cittadini qualora dovessero avere bisogno di assistenza al n. 3516018036 o all'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerveteri, apre il ‘Waidy Point di Acea Ato 2'

Punto-informazioni con colloqui in videochiamata

redazione venerdì 14 ottobre 2022
acea ato2CERVETERI - A Cerveteri, in Via delle Mura Castellane n. 19, davanti il Parco della Rimembranza, apre il "Waidy Point", innovativo sportello digitate di Acea Ato 2 dedicato ai clienti del servizio idrico.

Svolgerà le medesime funzioni del tradizionale sportello fisico e sarà aperto al pubblico ogni mercoledì dalle 8 alle 15.30. Lo sportello entrerà in funzione da mercoledì 19 ottobre.

Il servizio sarà fruibile solo su appuntamento, che si può prenotare chiamando il numero verde commerciale 800130331. Il cittadino, che sarà assistito da un addetto presente all'interno del locale, potrà contattare in videochiamata l'operatore di Acea Ato 2 ed effettuare tutte le operazioni commerciali legate alla gestione della sua fornitura idrica come volture, richieste di allaccio e molto altro.

Attivo anche il servizio di sportello digitale a distanza: sarà sufficiente essere in possesso di uno smartphone e connessione internet oppure di un computer con webcam. In questo modo sarà possibile fruire del servizio direttamente da casa propria.

Il servizio di sportello digitale a distanza, è attivo su prenotazione, sempre al medesimo numero, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 16, e il sabato dalle ore 8.30 alle 12.30, festivi esclusi.

"Un servizio estremamente utile per la cittadinanza che in questo modo avrà un contatto diretto con la società Acea Ato 2 – ha dichiarato la sindaca di Cerveteri Elena Gubetti – per tanti anni nella nostra città è stato attivo uno sportello fisico, proprio all'interno del Centro Storico. Poi l'ufficio è stato chiuso. Sin da subito, l'allora sindaco Alessio Pascucci, e anche io in veste di assessore alle Politiche Ambientali, ci siamo battuti affinché quanto prima venisse riattivato un servizio analogo. Oggi, grazie alla disponibilità della società e al nostro lavoro, possiamo nuovamente fruire di questo servizio, fondamentale in un territorio come il nostro che conta più di 37mila residenti. Sarà un interfaccia importante, garantirà un supporto diretto ai cittadini che per avere informazioni non dovranno dunque più recarsi direttamente alla sede di Piazzale Ostiense a Roma".

Share on Facebook