Martedì, 18 Giugno 2024
RSS Feed

cultura

Categoria: cultura

A Bracciano il libro "Poesie a confronto"

Il testo di Francesca Reboa il 30/5 in Biblioteca

redazione martedì 21 maggio 2024
locandina DibitontoBRACCIANO - Giovedì 30 maggio alle 17, la biblioteca comunale di Bracciano presenta "Poesie a confronto".

La prof.ssa Giuseppina Dibitonto con il libro "Lampi di Lucciole" e il prof. Claudio Zuccaro con il libro "Precipitazioni sparse" dialogheranno con la scrittrice Francesca Reboa e ci presenteranno le nuove raccolte di poesie.

Le letture sono a cura della lettrice Sonia Boffa, con la collaborazione dell'Associazione musicale Novarmonia.

Interviene Biancamaria Alberi assessora alle Politiche culturali del comune di Bracciano.

Per info e prenotazioni: tel. 06/99816218

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Share on Facebook
Categoria: cultura

Ladispoli, ultimo incontro per Giochi (di)versi

In biblioteca i laboratori di poesia creativa

redazione martedì 21 maggio 2024
Giochi diversi ultimo incontroLADISPOLI - L'amministrazione comunale di Ladispoli informa che alla Biblioteca, martedì 28 maggio alle 16.30, è in programma l'ultimo appuntamento di Giochi (di)versi - Laboratori di poesia creativa, dedicati a ragazzi e ragazze dagli 11 ai 14 anni.

Questo incontro finale sarà dedicato agli haiku, una delle più semplici e sincere forme di poesia giapponese: partendo da un classico della poesia italiana, San martino di Giosuè Carducci, i nostri giovani curiosi partecipanti si cimenteranno nella creazione degli haiku.

Durante il laboratorio si esploreranno le potenzialità di questa forma poetica giapponese, che trae forza dall'attrattiva della natura, restituendo un'istantanea ricca di suggestioni solo accennate e affidate al lettore.

Il progetto è curato dall'Associazione Aperta Parentesi ed è realizzato con il sostegno della Regione Lazio per Biblioteche, Musei e Archivi – Piano annuale 2023, L.R. 24/2019.

L'evento, inserito nel Programma del Maggio dei Libri della Biblioteca di Ladispoli, si terrà in Sala Conferenze; la partecipazione è libera e gratuita con prenotazione obbligatoria ai contatti della Biblioteca.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Ad Anguillara “Atmosfere nel Palazzo e nei Giardini”

Dodici eventi alle radici della cultura musicale

redazione sabato 18 maggio 2024
Atmosfere nel Palazzo e nei GiardiniANGUILLARA - "Atmosfere nel Palazzo e nei Giardini" in programma dal 25 maggio al 14 luglio 2024 ad Anguillara, alla sua seconda edizione, si apre al mondo e designa due ambienti storici come le logge del Palazzo Baronale Orsini ed i panoramici Giardini del Torrione quali spazi scenici per eventi di spettacolo, musica e letteratura dalle variegate latitudini.

La direzione artistica, affidata quest'anno a Mauro Di Domenico, propone al pubblico un viaggio alle origini delle tradizioni musicali, mediterranee e sudamericane, con incursioni teatrali ispirate al sommo poeta Dante e al mito greco, sempre vivo, di Ettore e Achille.

Un cartellone che è il frutto di varie collaborazioni e sensibilità.

La manifestazione, cofinanziata dal Comune di Anguillara Sabazia e Regione Lazio - a valere dell'Avviso pubblico per il sostegno a progetti di valorizzazione del patrimonio culturale attraverso lo spettacolo dal vivo nella Regione Lazio - è realizzata in collaborazione tra la DMO Beltur e della Pro Loco di Anguillara Sabazia.

Quattro i concerti, con inizio alle18 e replica alle 19, in programma alle logge della dimora storica del Palazzo Baronale Orsini affrescate per celebrare le gesta di Gentil Virginio Orsini che fu, tra le altre cose, comandante della flotta pontificia. Uno spazio evocativo affacciato sul lago di Bracciano.

Otto gli eventi in programma per l'edizione 2024 ai Giardini del Torrione sulla sommità di imponenti mura rinascimentali dalle quali si gode uno splendido panorama del lago di Bracciano.

Da questi spazi storici partirà il viaggio attraverso il quale si vuole condurre lo spettatore.

"Un viaggio - spiega Di Domenico, direttore artistico - nello spazio, nei vari luoghi che hanno generato le diverse tradizioni musicali e nel teatro, accompagnati da artisti di primo livello che rappresentano tradizioni "altre". Tutto per favorire l'incontro della dimora storica col mondo, in un dialogo in realtà mai interrotto nel tempo ma solo sopito. La varietà di sonorità, di strumenti e di stili, faranno dei luoghi elementi di apertura e di appartenenza, facendo apprezzare la dimora storica come madre che accoglie e valorizza".

Si resta nel solco dell'intuizione di Federico Buonnaroti, ideatore del progetto, per il quale "ogni dimora ha un suo carattere, ha storie da raccontare, emana una propria energia".

"Apprezziamo - commenta Angelo Pizzigallo, sindaco di Anguillara Sabazia - la proposta artistica che in questa edizione porterà il mondo nei nostri spazi storici di pregio, offrendo una panoramica sulle tradizioni musicali della nostra ma anche di altre tradizioni. Importante sottolineare inoltre - aggiunge il sindaco - la sinergia tra istituzioni che in questa edizione si consolida coinvolgendo la Dmo Beltur, l'organizzazione che ci vede tra i Comuni fondatori e che è mirata alla valorizzazione culturale e turistica dell'intero lago di Bracciano".

Per informazioni +39 3792022023 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per prenotazioni: https://www.eventbrite.it/e/atmosfere-nel-palazzo-e-nei-giardini-ii-edizione-tickets-900100062517?aff=ebdssbdestsearch&keep_tld=1

Ufficio Stampa: Graziarosa Villani

Atmosfere nel Palazzo e nei Giardini - II edizione - Programma

25 maggio 2024 - Viaggio verso Oriente di di Gafarov Ensemble

Doppio spettacolo alle 18 e 19 al Palazzo Baronale

Il trio "Gafarov Ensemble" propone un repertorio, sia colto, sia popolare, di melodie raccolte in diversi Paesi mediorientali come Azerbaijan, Turchia, Iran, Afghanistan. Fondato e diretto dal maestro Fakhraddin Gafarov, utilizza strumenti tradizionali a corde pizzicate, a fiato e a percussione.

26 maggio 2024 - Dante Incanto dell'Associazione Culturale Il Salto

Doppio spettacolo alle 18 e 19 al Palazzo Baronale

I canti della Divina Commedia per soprano, piccola orchestra e voce recitante.

1° giugno 2024 - Aeternitas di di G. Dal Bianco e G. Laudanna

Doppio spettacolo alle 18 e 19 al Palazzo Baronale

Performance sonora con la presenza di molti strumenti diversi provenienti da ogni parte del mondo.

2 giugno 2024 - Didjin-Beat: Didgeridoo and Electronics di Christian Muela

Doppio spettacolo alle 18 e 19 al Palazzo Baronale

Didgeridoo, jaw harp, flauti etnici e percussioni.

8 giugno 2024 - La Piazza di Pino Pontuali

Spettacolo unico alle 21 ai Giardini del Torrione.

Canti e musiche tradizionali del Lazio.

9 giugno 2024 - Nati in riva al mondo di Mauro Di Domenico

Spettacolo unico alle 21 ai Giardini del Torrione.

Viaggio all'interno del repertorio del noto compositore ed arrangiatore italiano.

15 giugno 2024 - Musiche e Danze Popolari de I Dissonanti

Spettacolo unico alle 21 ai Giardini del Torrione.

Viaggio nei suoni e nelle tradizioni del Centro/Sud Italia.

16 giugno 2024 - Limaires del Trio Cardò

Spettacolo unico alle 21 ai Giardini del Torrione.

Omaggio a molte musiche e ritmi del folklore sudamericano.

21 giugno 2024 - "Viaggio nell'anima del Portogallo" dei Poemas do Mar

Spettacolo unico alle 21 ai Giardini del Torrione.

Affascinante viaggio nel Fado, essenza della cultura musicale portoghese.

29 giugno 2024 - E così tutto canta: dialoghi e musiche per un futuro possibile dei Mish Mash

Spettacolo unico alle 21 ai Giardini del Torrione.

Magnifico viaggio nella mescolanza di suoni che abitano il Mediterraneo, il mondo mediorientale e i Paesi dell'Est.

6 luglio 2024 - Ettore e Achille dell'Associazione Culturale Il Salto

Spettacolo unico alle 21 ai Giardini del Torrione.

Un viaggio tra l'epico e il poetico nel cuore della cultura greca.

14 luglio 2024 - Navigazione attorno al monte Analogo di Michele Lobaccaro

Spettacolo unico alle 21 ai Giardini del Torrione.

Un viaggio in musica intenso e cantautorale che, ispirandosi al romanzo incompiuto di René Daumal, canta l'asfissia del nostro tempo.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero

Share on Facebook
Categoria: cultura

Ladispoli, tre giorni dedicati a Van Gogh

Il 24, 25 e 26 maggio al Circolo Chaplin

r mercoledì 15 maggio 2024
Van Gogh LadispoliCERVETERI - L'amministrazione comunale informa che il 24, 25 e 26 Maggio, proprio nel centro storico di Ladispoli, sarà presentata una tre giorni dedicata al genio incompreso Vincent Van Gogh.

Un viaggio quello dedicato all'immenso artista olandese che prenderà forma attraverso la visione dei film "Brama di Vivere" e "Loving Vincent", entrambi ispirati alle lettere che Vincent inviò al fratello Theo.

Inoltre, durante tutto il weekend sarà presente un'esposizione di tele liberamente ispirate alle opere originali dell'artista tanto celebrato. Un'occasione imperdibile per conoscere da vicino la sua travagliata vita e il suo straordinario talento.

L'evento, patrocinato dal Comune di Ladispoli è totalmente gratuito, aperto a chiunque volesse partecipare.

L'appuntamento è al Circolo Chaplin, in via Duca degli Abruzzi, 97 Ladispoli

Share on Facebook
Categoria: cultura

Frappa: soddisfatta per libro "Ladispoli, un lungo viaggio nel tempo"

Il testo al Salone Internazionale Libro di Torino

redazione lunedì 13 maggio 2024
ladispoli un lungo viaggio nel tempoLADISPOLI - "Con profonda soddisfazione per la Città, nei giorni scorsi ho appreso la notizia che la pubblicazione inerente ai tre volumi e cofanetto di "Ladispoli – Un lungo viaggio nel tempo", prodotti dalla Casa Editrice CISU, sono stati presentati all'edizione 2024 del Salone Internazionale del Libro di Torino. Partecipare alla più importante manifestazione italiana nel campo dell'editoria costituisce un riconoscimento prestigiosissimo a 360 gradi, in primo luogo per gli autori, i quali attraverso il loro impegno si è potuto avere il pregio di consultare dei testi di grande valore e qualità, per impostazione, contenuto e modalità di narrazione".

Lo dichiara l'assessora alla Cultura di Ladispoli, Margherita Frappa.

"L'opera letteraria, frutto di capacità, di esperienza e di conoscenza ha goduto di patrocini istituzionali a ogni livello - prosegue Frappa - in primo luogo del Comune di Ladispoli che fin dalle fasi di stesura ha fornito tutto il supporto necessario per il benevolo esito della stampa, facendolo divenire da ultimo patrimonio della città. In rappresentanza dell'amministrazione del sindaco Alessandro Grando, da assessora alla Cultura non posso che complimentarmi con tutti coloro protagonisti di un vero e proprio traguardo storico, fondamentale per il processo di conservazione della memoria, utile a far comprendere quanto importante sia stato ed è il territorio sede di Ladispoli, città giovane e viva ma che fonda le sue radici in un profondo passato. Dalla sottoscritta, che vede impegnato il proprio ufficio municipale in azioni di salvaguardia del patrimonio archeologico, esprimendo per la circostanza la voce della Giunta, partendo dall'Editore Enzo Colamartini le congratulazioni vivissime a tutti gli autori dei tre volumi Luana Bedin, Nardino D'Alessio, Marco Di Marzio, Sabino Fiore, Marco Mellace, Claudio Nardocci, Crescenzo Paliotta, il compianto Amico Gandini e loro collaboratori, un gruppo che ha permesso, anche in campo culturale e letterario, attraverso l'esposizione dei fatti del tempo trascorso, di portare ulteriormente in alto il nome della Città di Ladispoli", ha concluso l'assessora.

Share on Facebook