Martedì, 18 Giugno 2024
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Claudio Nardocci rieletto presidente delle Pro Loco Unpli Lazio

Si guarda al futuro con rinnovato entusiasmo

redazione martedì 18 giugno 2024
Crea e NardocciLAZIO - Tutte le Pro Loco della regione Lazio hanno riconfermato Claudio Nardocci presidente dell'Unpli Lazio. La proclamazione è avvenuta domenica 16 giugno 2024 durante l'assemblea elettiva tenuta nella splendida Villa dei Desideri a Cerveteri (Roma). Rinnovato anche il consiglio regionale, l'organo di controllo e il collegio dei probiviri. Nominati anche i consiglieri nazionali e i delegati che rappresenteranno il Lazio all'assemblea nazionale che si svolgerà a Roma il 16 novembre 2024.

Una giornata di festa, di interventi, dibattito, approfondimenti e formazione per i partecipanti rappresentanti delle centinaia di Pro Loco delle cinque province del Lazio presenti. Molto apprezzati i saluti istituzionali espressi dal presidente della V commissione consiliare turismo della Regione Lazio, Mario Luciano Crea, che ha consegnato anche una targa al merito a Nardocci per l'impegno che profonde in favore dei territori e la loro promozione.

Molto seguita anche la formazione che ha riguardato il tema caldo dell'attualità, quello dell'intelligenza artificiale e la sua utilità nell'opera quotidiana delle Pro Loco. Si sono tenuti interventi sulle novità del RUNTS (Registro Unico del Terzo Settore) e risvolti utili nei rapporti con le amministrazioni locali.

Una giornata da incorniciare che consacra il certosino lavoro di puro volontariato rivolto alla crescita delle proprie comunità locali da parte delle Pro Loco. Verso le quali le amministrazioni pubbliche, le istituzioni pubbliche e il mondo produttivo guarda con grande favore.

Questi i nomi di tutti gli eletti:

Presidente Regionale: Nardocci Claudio, Ladispoli

Consiglieri Nazionali: Marcorelli Francesco, Rignano Flaminio; Fanfoni Ernesto, Valmontone.

Consiglieri regionali provincia di Roma: Bruni Chiara, Arsoli; Ciaffi Maria Cristina, Civitavecchia; Larango Giuseppe, Fiumicino; Luciani Pietro, Palombara Sabina.

Consiglieri regionali provincia di Frosinone: Fiorini Luciano, Ferentino; Orzilli Danilo, Serrone.

Consigliere regionale provincia di Latina: Creo Valter.

Consiglieri regionali provincia di Rieti: Antonacci Enzo, Belmonte in Sabina; Patacchiola Pietro, Cittaducale.

Consigliere regionale provincia di Viterbo: Carlini Stefania, Vetralla

Organo di Controllo: Germani Katia, Arce; Di Pietro, Bagnoregio; Moretti Ilario, Quarto Miglio.

Probiviri: Di Benedetto Stefania Maria Giulia, Fondi; Ricci Antonio, Ostia Mare di Roma; Accogli Donato, Cecchina.

Delegati al nazionale effettivi: 1° Bruni Chiara, Arsoli (RM); 2° Larango Giuseppe, Fiumicino (RM); 3° Scaccia Gianluca, Veroli (FR); 4° Luciani Pietro, Palombara Sabina (RM); 5° Patacchiola Pietro, Cittaducale (RI); 6° Tantari Rossano, Ardea (RM); 7° Fanfoni Ernesto, Valmontone (RM); 8° Antonacci Enzo, Belmonte in Sabina (RI); 9° Orticelli Gaetano, Fondi (LT); 10° Nardocci Claudio, Ladispoli (RM); 11° Ciaffi Maria Cristina, Civitavecchia (RM); 12° Creo Valter Sergio, Spigno Saturnia (LT); 13° Rosi Lucia, Roma (RM); 14° Bianca Luca Corrado, Sermoneta (LT); 15° Di Biase Francesco, Itri (LT).

Delegati Nazionali supplenti: 16° Ducci Tommaso, Cori (LT); 17° Marcorelli Francesco, Rignano Flaminio (RM); 18° Orzilli Danilo, Serrone (FR); 19° Moretti Ilario, Quarto Miglio (RM).

L'assemblea ha rappresentato un'importante occasione per ribadire il ruolo fondamentale delle Pro Loco nella valorizzazione del patrimonio culturale, storico e naturale del Lazio. La riconferma di Claudio Nardocci alla presidenza dell'Unpli Lazio sottolinea la fiducia e la stima che tutte le Pro Loco del Lazio ripongono in lui, grazie al suo costante impegno e alla sua dedizione.

Claudio Nardocci, nel suo discorso di ringraziamento, ha espresso profonda gratitudine per il sostegno ricevuto e ha delineato le linee guida per il futuro. Tra le priorità, ha indicato il rafforzamento della rete delle Pro Loco, la promozione di nuovi progetti di sviluppo territoriale e il continuo aggiornamento delle competenze dei volontari.

L'assemblea si è conclusa con un caloroso applauso e un momento di convivialità che ha rafforzato il senso di comunità e collaborazione tra tutti i partecipanti. L'Unpli Lazio si prepara ora ad affrontare le sfide future con rinnovato entusiasmo e determinazione, consapevole del ruolo centrale che le Pro Loco svolgono nella promozione e valorizzazione del territorio.

Share on Facebook
Categoria: politica

Cerveteri, elezioni del Consiglio comunale dei Giovani

Il prossimo 29 giugno nell'Aula del Granarone

redazione lunedì 17 giugno 2024
consiglio comunale giovaniCERVETERI - Il prossimo 29 giugno, dalle 10 alle 20, nell'Aula Consiliare del Granarone, si terranno le elezioni del Consiglio Comunale dei Giovani. Questo evento rappresenta un'importante iniziativa per avvicinare le nuove generazioni alla vita sociale e politica della nostra comunità.

Il Consiglio Comunale dei Giovani è stato ideato per fornire ai ragazzi e alle ragazze un'opportunità concreta di partecipazione attiva, permettendo loro di esprimere le proprie idee e di contribuire allo sviluppo del nostro Comune. I giovani rappresentano il futuro della nostra società e la loro voce è essenziale per costruire una comunità più inclusiva e dinamica.

La sindaca Elena Gubetti sottolinea l'importanza di questo evento, evidenziando come la partecipazione dei giovani sia un segnale positivo di impegno e responsabilità civica. "Sono profondamente orgogliosa di vedere tanti ragazzi e ragazze interessati a partecipare alla vita pubblica - ha detto la sindaca - il Consiglio Comunale dei Giovani era un obiettivo della nostra amministrazione e sono contenta di dare questa opportunità straordinaria ai nostri giovani, avremo finalmente uno strumento per ascoltare le loro idee e prospettive, arricchendo il dibattito e le decisioni del nostro Comune".

Hanno diritto al voto tutti i giovani con età compresa tra i 14 e i 25 anni. La partecipazione a queste elezioni non solo offre un'importante esperienza formativa, ma rappresenta anche un passo avanti verso una maggiore consapevolezza e coinvolgimento nei processi democratici.

"In occasione di queste elezioni - ha aggiunto Gubetti - rivolgo i miei più sentiti auguri a tutte le candidate e i candidati che hanno deciso di impegnarsi in prima persona nella vita amministrativa della città. Sono certa che il vostro impegno e la vostra passione contribuiranno a rendere il nostro Comune un luogo migliore dove tutti possano ricevere ascolto. Adesso è fondamentale che tutti i giovani aventi diritto al voto facciano sentire la propria voce partecipando numerosi il giorno delle elezioni, così che chi siederà all'interno di questo nuovo organo che è il Consiglio Comunale dei Giovani possa rappresentare più giovani possibili. La vostra voce è fondamentale per il futuro del nostro Comune", ha concluso la sindaca.

Share on Facebook
Categoria: politica

Ladispoli Attiva: due mozioni su Piste ciclabili, PUMS ed inquinamento acustico

"Per una città più vivibile"

redazione lunedì 17 giugno 2024
piste ciclabili ladispoli attivaLADISPOLI - Riceviamo e pubblichiamo. Ladispoli Attiva annuncia che nel prossimo Consiglio Comunale dedicato a mozioni ed interrogazioni, presenterà due mozioni di importanza fondamentale per la qualità della vita dei cittadini.

Prima Mozione: Adozione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS)

La prima mozione, che presentiamo congiuntamente al gruppo consiliare del Partito Democratico, riguarda la richiesta di redazione ed approvazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS). Ladispoli sta attualmente vivendo gravi problemi legati alla realizzazione delle piste ciclabili, create senza una strategia d'insieme. Quello che doveva essere un progetto virtuoso si è trasformato in una problematica per la viabilità, il traffico e i parcheggi. I cittadini sono infuriati e questo disagio è il risultato della mancanza di una programmazione adeguata.

L'adozione del PUMS, che richiediamo a gran voce dall'inizio della consiliatura, è essenziale per risolvere questi problemi. Il PUMS è uno strumento strategico nato per soddisfare i bisogni di mobilità degli individui e migliorare la qualità della vita. La sua finalità è orientare le politiche e la programmazione della mobilità urbana con un orizzonte di dieci anni. Una pianificazione della mobilità urbana ben coordinata con i piani urbanistici e ambientali del territorio è necessaria per affrontare le sfide del trasporto nelle aree urbane in maniera sostenibile e integrata.

Seconda Mozione: Contrastare l'Inquinamento Acustico

La seconda mozione affronta un altro grave problema che affligge Ladispoli: l'inquinamento acustico. Numerosi cittadini, specialmente nelle ore notturne durante la stagione estiva, subiscono gravi disagi a causa dei rumori provenienti da locali che organizzano intrattenimenti musicali con impianti di amplificazione sonora. Le zone più colpite includono Palo Laziale, Lungomare Marina di Palo, Lungomare Centrale, Caere Vetus, il centro storico e viale Italia.

L'ordinanza attuale ha esteso i tempi di diffusione sonora invece di ridurli. Questo mette ulteriormente a rischio il diritto alla quiete, al riposo e alla salute pubblica dei cittadini, in violazione dell'art. 32 della Costituzione italiana.

In attesa di dotare la polizia municipale di un misuratore di decibel, impegniamo il Sindaco e la Giunta Comunale a rettificare l'ordinanza sindacale, eliminando ogni tipo di deroga e stabilendo che i limiti d'orario di diffusione sonora degli intrattenimenti musicali all'interno dei locali, negli spazi esterni o all'aperto in ogni zona della città debbano essere: da ottobre a maggio, dal lunedì alla domenica, non oltre le ore 24:00; da giugno a settembre, nei giorni da domenica a giovedì non oltre le ore 24:00, e nei giorni venerdì, sabato e prefestivi non oltre le ore 1:00.

Con queste due mozioni, ladispoli Attiva punta a migliorare la qualità della vita dei cittadini e lavoriamo per rendere questa città davvero sostenibile a livello di mobilità e inquinamento acustico.

Share on Facebook
Categoria: politica

Lazio, la settimana in Consiglio regionale dal 17 al 21/6

Il calendario dei lavori delle Commissioni

redazione venerdì 14 giugno 2024
aula pisana unoLAZIO - Di seguito il calendario dei lavori delle Commissioni consiliari permanenti in Consiglio regionale.

COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI E SPECIALI

Martedì 18 giugno

Ore 10 – sala Latini

SEDUTA CONGIUNTA

II Commissione - Affari europei e internazionali, cooperazione tra i popoli

V Commissione - Cultura, spettacolo, sport e turismo

Audizione sul tema: "Nuove forme di fruizione del patrimonio culturale. Estensione del valore di nuove progettualità in Europa". Sono stati invitati: Maurizio Aronica, presidente della Foundation for United nations sustainable development goals (FfUn sdg) e ambasciatore per l'Unesco di Bologna; Daniele Valletta, amministratore delegato Treccani Esperienze; Maura Principi, senior project manager Treccani Esperienze.

Ore 11 – sala Di Carlo

I Commissione - Affari costituzionali e statutari, affari istituzionali, partecipazione, risorse umane, enti locali, sicurezza, lotta alla criminalità, antimafia

Proposta di legge regionale n. 147 del 13 luglio 2023 concernente: "Disciplina della figura del Difensore Civico". Illustrazione Atto.

Share on Facebook
Categoria: politica

Elezioni,Ferrarini(FdI):“Risultati straordinari per FdI in tutta area metropolitana di Roma”

"Ci affermiano come primo partito"

redazione martedì 11 giugno 2024
ferrarini lollobrigidaLAZIO - "Esprimo grande soddisfazione per il risultato elettorale di Fratelli d'Italia in occasione di queste elezioni europee, in tutta l'Area Metropolitana, dove ci affermiamo come primo partito, in alcuni casi con percentuali che superano il 40%, ed i nostri candidati raccolgono grandi consensi".

Lo dichiara in una nota Massimo Ferrarini, Capogruppo di Fratelli d'Italia in Città Metropolitana di Roma.

"Mi congratulo pertanto con tutti gli eletti, certo che sapranno rappresentare al meglio le istanze dei nostri territori nella massima assise continentale, nel solco di una visione che fa della valorizzazione delle identità, storiche e culturali dei luoghi e delle comunità, un tratto distintivo. Ci tengo a ringraziare inoltre tutti i dirigenti locali ed i militanti per l'impegno profuso. Il progetto di un grande partito conservatore, per l'Italia e per l'Europa, interclassista e pragmatico, con una leadership forte ed autorevole come quella del Presidente Giorgia Meloni, è stato premiato dai cittadini. Un dato che trova conferma anche nei numeri delle comunali, impreziosito dalla straordinaria vittoria, già al primo turno, di Marco Innocenzi a Tivoli, a cui faccio i miei complimenti. Fratelli d'Italia dimostra ancora una volta di essere una forza credibile, che riscuote il consenso dei cittadini laddove governa, capace di aggregare dove si trova all'opposizione. Per questo Ci sentiamo impegnati a costruire una forza sempre più connessa con la società, aperta e coesa, anche in vista dei prossimi importanti appuntamenti amministrativi, partendo dai ballottaggi". Conclude la nota Ferrarini.

Share on Facebook