Mercoledì, 18 Maggio 2022
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Cerveteri, Sanità: D'Amato annuncia novità per il distretto

Incontro con amministratori e cittadini

redazione venerdì 15 aprile 2022
d amato cerveteriCERVETERI - In una Sala Ruspoli che torna ad essere gremita, seppur nel rispetto delle norme di contenimento alla diffusione del Covid, è stato accolto uno dei maggiori protagonisti politici degli ultimi anni di lotta alla pandemia, l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

Nel corso dell'evento sono state annunciate importanti novità per il nostro distretto come la realizzazione di una Casa della Comunità, di una Centrale Operativa Territoriale (COT) e la nascita di un Ospedale di Comunità.

Progetti che, come afferma l'assessore D'Amato, voglio rendere la nuova sanità del territorio più vicina alle persone per ridurre le diseguaglianze. Per questo motivo i fondi del PNRR sono stati uno strumento per affermare il concetto di prossimità attraverso l'articolazione di vari presidi sanitari, tra i distretti, e l'integrazione tra l'aspetto sanitario e quello sociale. L'obiettivo è prendere in cura principalmente i pazienti cronici: coloro che assorbono più della metà delle risorse e necessitano di assistenza continua.

In conclusione del suo intervento l'assessore D'Amato ha accolto una proposta avanzata dal Sindaco, Alessio Pascucci, che a breve potremo comunicare ai cittadini.

Il Consigliere regionale Emiliano Minnucci ha voluto raccontare la storia della Sanità regionale, le condizioni in cui il Presidente Zingaretti ha trovato i conti del SSR, il commissariamento, il piano di rientro e i sacrifici che ha comportato. Ma la capacità e la determinazione della Giunta regionale che ha comunque riavviato gli investimenti migliorando le strutture, salvando l'ospedale di Bracciano che come tutti ricordiamo era in via di dismissione. Sforzi che hanno consentito al Lazio di essere stata la prima Regione d'Italia nella lotta al Covid ed esempio di un modello vaccinale che tutti ci hanno invidiato. Ha infine chiuso ricordando come la Asl Roma 4 in questi anni ha riconquistato competenze e professionalità che la portano ad essere una delle più virtuose del sistema regionale.

Dopo i saluti iniziali del sindaco, a chiudere questo interessante evento è stata Elena Gubetti, attuale vicesindaco e candidata sindaca per il centrosinistra cittadino. Elena ha raccontato di come il sistema istituzionale tutto, ma la Regione Lazio e la ASL Roma 4 in particolare, siano stati al fianco dei Comuni dall'inizio della pandemia e nonostante le difficoltà.

Share on Facebook
Categoria: politica

Lazio, la settimana in Consiglio regionale dall'11 al 14/4

Il calendario dei lavori delle commissioni

redazione venerdì 8 aprile 2022
sala mechelliLAZIO - Di seguito il calendario dei lavori del Consiglio regionale dall'11 al 14 aprile.

COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI E SPECIALI

Lunedì 11 aprile

Ore 10:00 – Sala Etruschi

VII Commissione - Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria, welfare

All'ordine del giorno l'esame delle problematiche relative a:
liste di attesa per l'erogazione di esami, visite specialistiche, ricoveri ospedalieri e interventi chirurgici;
liste di attesa per l'esecuzione esame Pet;
personale sanitario con prescrizioni o limitazioni nello svolgimento della propria mansione;
tempistica per l'elaborazione e le modalità di rilascio della cartella clinica.
Invitati: assessore alla Sanità e integrazione socio sanitaria, Alessio D'Amato, direttore direzione regionale Salute e integrazione sociosanitaria, Massimo Annicchiarico.

Martedì 12 aprile

Ore 11:00 – Sala Latini

IX Commissione - Lavoro, formazione, politiche giovanili, pari opportunità, istruzione, diritto allo studio

All'ordine del giorno l'esame dei seguenti provvedimenti:
proposta di legge N. 313 del 7 ottobre 2021, concernente: "Disposizioni per la qualità del lavoro negli appalti";
proposta di legge N. 303 del 12 luglio 2021, concernente: "Disposizioni per sostenere iniziative e progetti in materia di informazione sessuale ed educazione all'affettività";
proposta di legge N. 254 del 6 novembre 2020, concernente: "Disposizioni per promuovere la comunità educante, i patti educativi di comunità e di collaborazione e favorire l'attuazione della scuola digitale".

Ore 11:00 – Sala Etruschi

IV Commissione - Bilancio, programmazione economico-finanziaria, partecipazioni regionali, federalismo fiscale, demanio e patrimonio

Approvazione del verbale della seduta n.127 del 14 marzo 2022. Approvazione del verbale della seduta n.128 del 28 marzo 2022.
Elezione di un Vicepresidente della IV Commissione consiliare permanente;
Proposta di Legge regionale n. 274 del 1 febbraio 2021, concernente: "Modifiche alla legge regionale 6 agosto 2007, n. 13 – "Organizzazione del sistema turistico laziale. Modifiche alla legge regionale 6 agosto 1999, n. 14 (Organizzazione delle funzioni a livello regionale e locale per la realizzazione del decentramento amministrativo) e successive modifiche"". Esame ai sensi dell'articolo 59 del Regolamento dei lavori del Consiglio regionale.

Ore 15:30 – Sala Etruschi

VII Commissione - Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria, welfare

All'ordine del giorno l'esame dell'articolato del testo unificato delle proposte di legge regionale n. 71 e n. 159 concernente: "Disciplina dei cimiteri per animali d'affezione".

Giovedì 14 aprile

Ore 12:00 – Sala Latini

V Commissione - Cultura, spettacolo, sport e turismo

Approvazione verbali sedute 55, 56, 57, 58
Schema di Deliberazione n. 227 – concernente: L.R. 29 dicembre 2014, n. 15. Approvazione del Documento d'Indirizzo Regionale per lo spettacolo dal vivo e per la promozione delle attività culturali 2022 – 2024 e del Programma Operativo Annuale degli Interventi 2022, per l'acquisizione del parere di competenza.

Share on Facebook
Categoria: politica

Lazio, Enrico Forte (Pd) nuovo presidente Commissione LLPP

Prende il posto di Eugenio Patanè

redazione giovedì 7 aprile 2022
Forte Enrico MariaLAZIO - Enrico Maria Forte (Pd) è il nuovo presidente della commissione Lavori pubblici, infrastrutture, mobilità, trasporti, del Consiglio regionale del Lazio, eletto oggi con 5 voti (tre schede bianche).

La carica era rimasta vacante dal novembre scorso, a seguito delle dimissioni da consigliere regionale dell'ex presidente della sesta commissione, Eugenio Patanè, nominato assessore alla Mobilità dal sindaco di Roma Capitale, Roberto Gualtieri.

"Svolgerò questo ruolo con profilo istituzionale e aperto alle istanze e alle esigenze che verranno presentate dalle mie colleghe e dai miei colleghi", ha detto Forte subito dopo l'esito della votazione. "Riprenderemo tutte le questioni in sospeso nella sesta commissione – ha aggiunto il neo presidente – perché si tratta di tematiche importanti e cruciali nelle politiche regionali".

La seduta della commissione è stata presieduta dal vicepresidente del Consiglio Giuseppe Emanuele Cangemi. Oltre a Forte, hanno partecipato al voto: i vicepresidenti della commissione, Gino De Paolis (Lista Civica Zingaretti) e Sergio Pirozzi (gruppo Misto); Michela Califano ed Emiliano Minnucci del Partito democratico; Massimiliano Maselli (Fratelli d'Italia); Devid Porrello (M5s); Pasquale Ciacciarelli (Lega), in sostituzione di Orlando Tripodi.

Share on Facebook
Categoria: politica

A Civitavecchia il 7 aprile si parla di STEM

Un convegno per illustrare la legge regionale

redazione martedì 5 aprile 2022
convegno STEMCIVITAVECCHIA - Un convegno pubblico, il prossimo 7 aprile alle 17.30, nella sala conferenze dell'Hotel San Giorgio a Civitavecchia, per parlare delle novità introdotte dalla Regione Lazio con l'approvazione della proposta di legge regionale n. 256 che detta "Disposizioni a favore delle donne dirette al contrasto dei pregiudizi e degli stereotipi di genere, per promuovere l'apprendimento, la formazione e l'acquisizione di specifiche competenze nelle discipline scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche (STEM) nonché per agevolarne l'accesso e la progressione di carriera nei relativi settori lavorativi", approvata poche settimane fa dal Consiglio regionale.

L'evento, organizzato dai componenti dell'ufficio di presidenza del consiglio regionale, vedrà gli interventi di Devid Porrello, vice presidente del consiglio regionale, Michela Di Biase, consigliera regionale, di Gioia Perrone, professoressa di fisica ed ingegnere aerospaziale e di Alessia De Felice, dottoressa in biologia.

La finalità della legge è insita già nel titolo e poi esplicitata all'articolo uno: contrastare pregiudizi e stereotipi di genere nonché promuovere la formazione, il rafforzamento delle competenze, l'aumento della presenza in ambito lavorativo e nei percorsi di sviluppo delle carriere delle donne nelle discipline Stem.

L'articolo due della legge contiene obiettivi e interventi in questa direzione, attraverso programmi specifici di orientamento, corsi di formazione, istituzione di borse di studio. All'articolo tre vengono definiti i beneficiari della legge, ovvero enti pubblici territoriali, scuole pubbliche e parificate, le Università e gli Enti di ricerca. La legge dispone inoltre che per la realizzazione dei programmi e degli interventi la Regione possa prevedere accordi e protocolli di intesa con Enti di ricerca, un piano triennale di programmazione e indirizzo e un programma annuale degli interventi.

Gli articoli successivi prevedono strumenti partecipativi e collaborativi, l'adozione di un piano triennale degli interventi, l'approvazione di un programma annuale e lo stanziamento di 800 mila euro nel biennio 2022-2023 per finanziare due fondi: il primo per promuovere l'apprendimento, la formazione e l'occupazione nel campo delle discipline Stem (250 mila euro per l'anno 2022 e 350 mila per il 2023); il secondo per promuovere attività culturali, sociali, sportive ed a carattere informativo nel campo delle discipline Stem (100 mila euro per ciascuna annualità 2022 e 2023).

"Il futuro dipenderà dalla capacità di orientare le ragazze a un percorso scolastico coerente con le proprie attitudini", ha detto la consigliera segretaria dell'Ufficio di presidenza. "L'esempio di grandi donne nella scienza è lì a dimostrare la strada che le donne possono compiere in questi ambiti del sapere – ha aggiunto Di Biase – in contrasto col falso mito per cui le ragazze non sarebbero portate per le materie scientifiche. Se è vero che lo studio di questo tipo di materie facilita la ricerca del posto di lavoro, è purtroppo anche vero che in questi settori le donne ricevono ancora retribuzioni inferiori a quelle maschili", ha detto Di Biase.

"Sono felice di organizzare questo convegno a Civitavecchia - afferma Devid Porrello - perchè nella nostra città tante sono le eccellenze in numerosi settori, non ultimo quello delle discipline STEM. Sarà un momento di confronto utile a riflettere sulle possibilità date da questa nuova legge, della quale siamo orgogliosi, per illustrare le iniziative che stiamo tenendo come consiglio regionale sul tema "dalla parte delle donne" e per ascoltare le eccellenze del nostro territorio meritevoli di attenzione mediatica. Con la promozione dell'apprendimento delle STEM le giovani di oggi saranno aiutate per coltivare le loro attitudini e diventare loro stesse le eccellenze del domani, contro gli stereotipi secondo i quali non sono portate alle materie scientifiche. Invito tutta la cittadinanza a partecipare".

Share on Facebook
Categoria: politica

Lazio, la settimana in Consiglio regionale dal 4 all'8/4

I lavori delle Commissioni permanenti e speciali

redazione sabato 2 aprile 2022
sala mechelliLAZIO - Il calendario dei lavori in Consiglio regionale da lunedì 4 a venerdì 8 aprile.

COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI E SPECIALI

Ore 14 – sala Latini

XI Commissione - Sviluppo economico e attività produttive, start-up, commercio, artigianato, industria, tutela dei consumatori, ricerca e innovazione

All'ordine del giorno l'elezione del vicepresidente della commissione.

Ore 14.30 – sala Mechelli

XI Commissione - Sviluppo economico e attività produttive, start-up, commercio, artigianato, industria, tutela dei consumatori, ricerca e innovazione

All'ordine del giorno un'audizione sullo schema di deliberazione n. 219 - concernente: Adozione del regolamento regionale avente ad oggetto: Disposizioni attuative e integrative della legge regionale 6 novembre 2019, n. 22 (Testo Unico del Commercio), concernenti le attività commerciali in sede fissa e le forme speciali di vendita - e sullo schema di deliberazione n. 220, concernente: Adozione del regolamento regionale avente ad oggetto: Regolamento di attuazione e integrazione della legge regionale 23 dicembre 2020, n. 21 Disciplina del sistema fieristico regionale.
Sono invitati: Aepi; Ana Associazione nazionale ambulanti; Ance; Anci; Cciaa; Cna; Confartigianato; Confcommercio; Confcooperative; Confesercenti; Confimprese Italia - Frosinone; Federconsumatori; Federdistribuzione; Federlazio; Goia; Legacoop; Cgil; Cisl; Uil; Unindustria; Fiera di roma; Roma capitale – assessorato Sviluppo economico.

Martedì 5 aprile

Ore 12 – sala Latini

IX Commissione - Lavoro, formazione, politiche giovanili, pari opportunità, istruzione, diritto allo studio

All'ordine del giorno:
proposta di legge n. 298 del 14 giugno 2021 ("Disposizioni per la promozione delle pari opportunità");
schema di delibera di Giunta n. 225 ("Adozione del regolamento regionale concernente: Attuazione e integrazione della legge regionale 10 giugno 2021, n. 7, recante "Disposizioni per la promozione della parità retributiva tra i sessi, il sostegno dell'occupazione e dell'imprenditorialità femminile di qualità nonché per la valorizzazione delle competenze delle donne. Modifiche alla legge regionale 19 marzo 2014, n. 4 di riordino delle disposizioni per contrastare la violenza contro le donne").

Giovedì 7 aprile

Ore 12 – sala Latini

VIII Commissione - Agricoltura, ambiente

All'ordine del giorno l'esame del Testo unificato della proposta di legge regionale n. 119 del 22/02/2019 concernente "Disciplina dell'apicoltura nella Regione Lazio" e proposta di legge regionale n. 315 del 13/10/2021 concernente "Disposizioni per lo svolgimento dell'apicoltura e per la tutela delle api".

Ore 15 – sala Etruschi

IX Commissione - Lavoro, formazione, politiche giovanili, pari opportunità, istruzione, diritto allo studio

All'ordine del giorno un'audizione sulla vertenza Navigator. Invitati: Cgil, Cisl, Uil, Ugl.

Share on Facebook