Martedì, 18 Giugno 2024
RSS Feed
Categoria: politica

Parco Corelli, l'assessora Appetiti chiarisce

In merito alla realizzazione di un parcheggio

redazione sabato 27 gennaio 2024
Parco CorelliVALCANNETO - "In queste ore è apparso su alcuni organi di stampa il comunicato a firma di un gruppo di cittadini che lamentano il taglio di alberature all'interno del parco di Via Corelli.  Il progetto di restyling del parco, più volte condiviso con i cittadini prima dell'approvazione, prevede tra le altre cose, la creazione di un'area parcheggio in grado di ospitare 15 autovetture. Nell'area individuata da destinare a parcheggio è stato indispensabile rimuovere della vegetazione, oramai verde incolto, infestante e non autoctono che rappresentava un impedimento alla realizzazione dello stesso. La vegetazione rimossa verrà puntualmente sostituita da nuove alberature, come previsto dal regolamento comunale".

Lo rende noto Francesca Appetiti, assessora alla Sostenibilità Ambientale del Comune di Cerveteri.

"Il progetto - spiega Appetiti - prevede inoltre non solo una sostituzione ma una integrazione della vegetazione presente: nel dettaglio saranno piantumati ciliegi da fiore e lecci.  Per quanto riguarda la realizzazione dell'area parcheggio, non si tratta di una "colata di cemento" come alcuni vogliono far intendere ma si tratta di un intervento funzionale alla fruibilità del parco stesso, che allo stato attuale non dispone di una zona di sosta per i fruitori. L'area verrà realizzati in erborella e non in cemento come erroneamente dichiarato. I lavori, partiti la scorsa settimana sono ancora in un evidente fase embrionale e mi appare pertanto inspiegabile e ingiusto avanzare polemiche forti nei confronti del progetto finanziato con fondi Pnrr. Ci tengo a precisare che la nostra Amministrazione è da sempre attenta alla cura del verde e alle tematiche ambientali".

"Rimaniamo in ogni caso a disposizione di tutta la cittadinanza ed in particolar modo dei firmatari del comunicato pubblicato in queste ore, per un confronto costruttivo e chiarificatore sul tema", conclude l'assessora.

Share on Facebook