Giovedì, 22 Febbraio 2024
RSS Feed
Categoria: primo piano

Cerveteri, torna "Bentornata Gardensia"

Sabato 4 marzo raccolta solidale di Aism

redazione venerdì 24 febbraio 2023

Bentornata Gardensia
CERVETERI - Sabato 4 marzo, in Piazza Aldo Moro a Cerveteri, torna il tradizionale appuntamento con la solidarietà. AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla sarà presente con il proprio punto solidale con l'iniziativa "Bentornata Gardensia – Fermiamo la sclerosi multipla con un fiore, anzi due", per raccogliere fondi a sostegno delle attività di ricerca scientifica sulla Sclerosi Multipla, una malattia che ad oggi, ancora non ha una cura.

Acquistando una pianta di gardenia o di ortensia, si potrà dare il proprio importante sostegno ad Aism, realtà che da oltre mezzo secolo rappresenta uno dei punti di riferimento a livello europeo nell'attività di raccolta fondi sulla ricerca scientifica. Presente al punto solidale, Adele Prosperi, volontaria storica di Aism e consigliera comunale di Cerveteri.

"Come ogni anno, da volontaria e da rappresentante delle istituzioni sono felice di tornare in piazza con 'Bentornata Gardensia', un'iniziativa di raccolta fondi alla quale ogni anno la nostra città risponde con affetto, generosità e straordinaria sensibilità – ha dichiarato Adele Prosperi, consigliera comunale di Cerveteri e delegata alla promozione di attività a sostegno delle associazioni che promuovono la Ricerca Scientifica – così come accade con la campagna del Natale e con quella delle Erbe Aromatiche, tutte le iniziative di Aism a Cerveteri raccolgono sempre una cifra importantissima, a testimonianza di quanto la tematica sia sentita e a cuore di cittadini e commercianti che sempre sostengono queste iniziative".

"Doppia la scelta che i cittadini troveranno al nostro punto solidale – prosegue Prosperi – potranno scegliere se acquistare una gardenia oppure un'ortensia, o meglio ancora entrambe. Entrambe le piante sono bellissime, colorate ma soprattutto fondamentali per continuare a dare forza a tutte le attività di quei medici e ricercatori che ogni giorno lavorano e studiano per trovare finalmente una cura alla sclerosi multipla. Come sempre, al termine dell'iniziativa sui social e su tutti gli organi di stampa locale, sarà pubblicato il bonifico attestante la cifra raccolta e devoluta ad Aism".

"Concludo rinnovando un appello a tutti i cittadini – termina la delegata – chi può, chi se la sente, chi ne ha la possibilità, sostenga la ricerca e le attività a loro sostegno. È importantissimo. Lo meritano i nostri ricercatori, vere eccellenze nel mondo, ne hanno bisogno tantissime persone".
La manifestazione "Bentornata Gardensia" si svolge sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica. I fondi raccolti con l'iniziativa andranno a sostenere la ricerca scientifica e permetteranno ad AISM di garantire le risposte di cura, di assistenza e di supporto per le persone con Sclerosi Multipla sul territorio, ora più che mai fondamentali.
La sclerosi multipla è una malattia neurodegenerativa che colpisce il sistema nervoso centrale. Può esordire ad ogni età della vita, ma è più comunemente diagnosticata nel giovane adulto tra i 20 e i 40 anni. Nel mondo le persone con Sclerosi Multipla sono circa 2,8 milioni, di cui 1.200.000 in Europa e circa 133.000 in Italia. Il numero di donne con sclerosi multipla è quasi triplo rispetto agli uomini.

Share on Facebook