Giovedì, 22 Febbraio 2024
RSS Feed
Categoria: primo piano

Cerveteri, Consiglio aperto su dimensionamento scolastico

Il 6 /2 nell'aula consiliare del Granarone

redazione lunedì 5 febbraio 2024
consiglio comunale aperto due
CERVETERI - "Una scelta scellerata, frutto di un percorso non condiviso, basata esclusivamente su calcoli numerici che avrà ricadute enormi sulle scuole del territorio. Proprio per questo, domani a Cerveteri si terrà un Consiglio comunale in adunanza aperta sul tema del Dimensionamento scolastico, che nella nostra città colpisce due istituti territorialmente lontani tra di loro come il Don Milani di Valcanneto e l'istituto Marina di Cerveteri. Ma che in ogni territorio presenta criticità enormi. A nulla sono serviti gli incontri in Regione con l'assessore Schiboni, dove insieme agli altri indaci abbiamo chiesto la sospensione immediata della delibera Regionale del 4 gennaio 2024 e l'apertura di un tavolo di lavoro che, pur con la necessità di un percorso rapido, permetta di evitare i problemi evidenziati più volte ed accolga le proposte di dimensionamento sostenibili dalle comunità locali. La richiesta dei sindaci è fondata sulla necessità di evitare l'insorgere di problemi nel percorso di dimensionamento, che creano disservizi piuttosto importanti, e nello stesso tempo evitare che si consolidi una situazione non più correggibile con i successivi interventi per gli anni a venire. Domani sarà un momento importante di condivisione e informazione con i rappresentanti di altri comuni interessati e alle famiglie, per dare voce ai territori che sono stati completamente ignorati. Ai cittadini tutti, chiedo di assistere al consiglio comunale di domani".

A dirlo è Elena Gubetti, sindaca di Cerveteri, nel ricordare la seduta di Consiglio comunale aperto che si terrà domani, martedì 6 febbraio alle 18, nell'Aula consiliare del Granarone.

"La Regione Lazio non ha ascoltato i territori e nonostante le nostre richieste dei giorni scorsi, ad oggi non abbiamo avuto aperture per il prossimo anno scolastico - ha aggiunto Gubetti - ci vediamo dunque messi all'angolo, noi come Comuni e le scuole, impossibilitati a far fronte alle reali esigenze delle famiglie. Stiamo già valutando con tutte le parti coinvolte dalla decisione della Regione Lazio se intraprendere un'azione giurisdizionale per l'impugnazione di questo atto. Domani, affronteremo questo argomento nella massima assise cittadina e per tale occasione interverranno molti esponenti del mondo della scuola e delle Istituzioni, tra cui la consigliera regionale Eleonora Mattia e il Presidente di Anci Lazio Riccardo Varone. Sarà un momento di confronto e di grande democrazia: per chi non potesse essere presente, può seguire i lavori dell'Aula collegandosi al sito istituzionale del Comune di Cerveteri, dove come sempre, i lavori saranno trasmessi in diretta streaming".

Share on Facebook